Pantaloni a vita bassa: cosa sono e come abbinarli

0
221
pantaloni-a-vita-bassa-foto

Pantaloni a vita bassa: cosa sono e come abbinarli nel post a cura di Vivace Moda

Dopo anni in cui li abbiamo lasciati chiusi all’interno di un armadio, surclassati da quello a vita alta, è finalmente tornato il loro momento. I pantaloni a vita bassa ritornano in questo 2022, con un nuovo look più sofisticato e consapevole.

Niente più troppa pancia di fuori, tanga oppure tatuaggi visibili come ai tempi di Britney Spears, ma un capo di abbigliamento elegante e sobrio, adatto alle diverse occasioni. Anche secondo Bella Hadid, la top model americana che più di tutte detta tendenza. non possiamo più ignorare il ritorno dei pantaloni a vita bassa nel nostro guardaroba.

Ma di cosa si tratta, quali sono le tendenze e gli abbinamenti per questo nuovo anno? Scopriamolo insieme nel nuovo post dedicato alle Tendenze Moda, a cura del nostro portale!

Pantaloni a vita bassa: che cosa sono?

Per i più grandi, cioè coloro che hanno affrontato gli anni ‘90 e primi 2000 nel pieno dell’adolescenza, i pantaloni a vita bassa sono un po’ odio e amore allo stesso tempo. Comodi e pratici da indossare ma fastidiosi quando lasciavano intravedere tutto ciò che andrebbe nascosto, non a tutti questi pantaloni hanno lasciato un buon ricordo.

Dopo anni in cui siamo stati abituati a nascondere l’ombelico e tagliare la vita proprio nel punto della circonferenza più stretto, ecco che tornano loro, i pantaloni che non superano il nostro ombelico e che si fermano proprio sui fianchi. Rispetto al modello degli anni 2000 questi hanno più centimetri di pelle nascosta, utile per non mostrare i tatuaggi e soprattutto i tanga che tanto hanno scandalizzato la generazione dei primi anni 2000.

foto-outfit-pantaloni-a-vita-bassa

Come abbinare pantaloni a vita bassa: consigli utili

Proprio come alla fine degli anni ’90, anche oggi i pantaloni a vita bassa possono essere abbinati con T-shirt aderenti e corte, che lasciano scoperto il nostro ombelico. Gli addominali sono quindi in bella vista, sia che si tratti di una tartaruga ben definita o di un po’ di pancetta, che non deve essere nascosta e della quale non ci si deve più vergognare.

Molto apprezzato è poi il connubio con le camicie che lasciano aperti gli ultimi tre bottoni proprio per dimostrare lo spirito più vivace di questo capo di abbigliamento. Per le più timide è invece possibile utilizzare maglie overside, da inserire all’interno degli stessi pantaloni da bloccare con una cintura, che definirà la nostra vita.

I pantaloni a vita bassa si configurano in diversi abbinamenti: da quelli bianchi, adatti ad ogni occasione, che si tratti di jeans skinny o più larghi sulle gambe, ai modelli colorati e vivaci, che ben si prestano a questo 2022.

Possono anche essere abbinati con una camicia che viene inserita dentro il pantalone. In questo modo, si riesce a creare un look elegante e confortevole allo stesso tempo. In alternativa, per chi intende coprire invece la propria pancia, può anche optare per un body femminile, sia bianco che nero oppure ancora colorato, a seconda dei gusti personali. 

Da non dimenticare mai è la cintura, che può essere scelta sia in metallo che in tessuto. 

Questi pantaloni sono molto belli ma per riuscire ad ottenere un look perfetto bisogna sempre ricordarsi di prestare attenzione a piccoli dettagli, altrimenti si rischia di apparire troppo volgari. 

pantaloni a vita bassa

Il nostro post dedicato al pantalone a vita bassa e a come abbinarlo, termina qui. Alla prossima con gli approfondimenti sulle ultime tendenze moda, a cura del nostro portale!